La pizza ci rende felici, un mito della dieta mediterranea

in pizza
febbraio 20, 2018
by
Nessun commento

 La pizza è uno dei cibi preferiti dagli italiani ed è il simbolo della dieta mediterranea, del “Made in Italy” e del tricolore italiano.

La lunga storia della pizza, in breve…

Pizza è il termine che appare per le prime volte intorno al sedicesimo secolo, a Napoli, utilizzato per descrivere un pane dall’aspetto schiacciato, venduto in strada e reputato come alimento per il popolo. Inizialmente non si utilizzava il pomodoro come condimento, fino a quando non fu importato dalle Americhe, intorno al ‘700. La specialità locale divenne con il tempo una vera attrazione turistica, in particolar modo da quando nel 1889, il cuoco Raffaele Esposito, utilizzò la pizza per onorare la Regina d’Italia Margherita di Savoia.

La “Pizza Margherita” divenne il simbolo per eccellenza dell’Italia, una base di farina arricchita di condimenti colorati proprio come il tricolore. Pomodori, mozzarella e basilico si fecero rappresentanti della bandiera italiana e da piatto dei poveri divenne un piatto regale.

La pizza, nata a Napoli è stata poi apprezzata in tutto il mondo e oggi la si trova nelle varianti più disparate.

Mangiare la pizza fa bene alla salute e alla bellezza, perché?

Un alimento tipico della dieta mediterranea, ricco e gustoso, che finalmente fa anche bene alla salute! È importante, però, che gli ingredienti scelti siano di ottima qualità. Può essere considerata un piatto unico e completo, perché contiene tutti i macronutrienti tipici di una dieta equilibrata: carboidrati, una fonte di energia a lento rilascio, proteine, grassi, fibre.

 Infatti, la presenza di ingredienti ricchi e genuini assicura la giusta quantità di valori nutrizionali. Il pomodoro contiene la giusta dose di fibre, vitamine (sprattutto di tipo C), sali minerali ed è fonte di licopene, il potente antiossidante, che è in grado di contrastare in maniera efficace la formazione di radicali liberi, un’ottima mossa per combattere l’invecchiamento, no? Certamente, se lo pensiamo all’accostamento con il basilico, altro alimento ricco di vitamina A e altri antiossidanti fondamentali per la nostra salute. La mozzarella è ricca di proteine, vitamine e calcio, utili alla mineralizzazione delle ossa. L’olio extravergine d’oliva è un toccasana tipico della nostra dieta mediterranea, soprattutto perché è povero di colesterolo, contiene i grassi monoinsaturi e la vitamina E.

Insomma, mangiare pizza rende più felici, perché?

 Perché fa bene ed è gustosa! Infatti, grazie alle innumerevoli varianti oggi è possibile sceglierne di ogni tipologia e arricchita dei condimenti che più si addicono alla nostra persona e al nostro metabolismo. Per esempio, la scelta di affettati privilegia l’assunzione di ferro, la scelta di utilizzare il pesce, come tonno e acciughe, favorisce l’assunzione di omega tre e, per chi ha necesità di non esagerare con colesterolo e calorie, quale soluzione migliore se non quella di consumarla abbinandola alle verdure più svariate, ricche di fibra, vitamine e sali minerali? Come ogni consiglio nutrizionale suggerisce, è sempre meglio non esagerare, quindi non consumare la pizza più di una volta alla settimana, soprattutto, sceglierla con condimenti semplici, genuini e di elevata qualità. La scelta di farine integrali, ricche di fibra può abbassare l’indice glicemico e favorire la digestione, che, al contrario, può essere più faticosa con l’ingestione di farine e ingredienti industrialmente raffinati.

 Che dire, viva la pizza, la dieta mediterranea, ma soprattutto gli ingredienti genuini!

174 Visitatori



Contatti.
099 400 7115
Via C.Giovinazzi, 23 - Taranto